SOS RICCI IN ESTATE!

SOS RICCI IN ESTATE!

5 consigli per non arrivare a settembre con RICCI come PAGLIA!

NUMERO 1- Lava più spesso i capelli.

Secondo un falso mito lavare i capelli troppo spesso danneggerebbe la struttura del capello e dei ricci. FALSO! Proprio in condizioni di stress, caldo ed eccessiva sudorazione è consigliabile lavare i capelli più spesso del solito, per mantenere idratato, pulito e sano il nostro cuoio capelluto. In questo caso il nostro CURL DEFINING SHAMPOO è perfetto, è super delicato e puoi utilizzarlo per lavaggi frequenti.

 

NUMERO 2- Tieni in posa le maschere per più tempo!  

Lo so che anche tu una volta applicata la maschera non riesci ad aspettare molto! Soprattutto d'estate è fondamentale tenerla in posa più del solito in modo da restituire ai capelli tutta l'idratazione di cui hanno bisogno! La maschera NO MORE FRIZZ in posa 5 minuti sarà il tuo alleato perfetto!

 

NUMERO 3- Effettua styling semplici ed efficaci!

Pochi step essenziali ed efficaci per mantenere i ricci morbidi ed idratati è la chiave vincente. Con il caldo i capelli tendono a seccarsi e perdere forma più facilmente ecco perché ti consiglio di utilizzare prodotti cremosi e poco seccanti. Gli step n.3 e 4 della routine Recovery curls hanno due texture perfette per questo!

 

NUMERO 4- Non legare i capelli troppo stretti!

Mentre stai leggendo sono sicura che hai il famoso "tuppo" strettissimo, ti vedo! SPOILER: anche io mentre scrivo ho il tuppo anticaldo! L'importante è non stringere troppo i capelli stressandoli ulteriormente. Utilizza uno scrunchie come quello in raso del Kit Recovery Curls per acconciature morbide ed anticaldo.

 

NUMERO 5- Non asciugare i capelli al sole!

SI tu proprio tu che asciughi i capelli ricci al sole dopo un bel tuffo al mare! Se non vuoi arrivare a settembre con ricci da spavento ricorda sempre di risciacquare i capelli con acqua dolce e di applicare un filtro solare per proteggere i capelli.

 

Allora quante ne sapevi? Ricordati di vivere serenamente le tue vacanze senza pensarci troppo! Bastano poche e semplici tips.

 

un abbraccio

la vostra Marianna

 

Torna al blog

Lascia un commento